MisterMovie.it Forum | La Community di Mister Movie Forum Televisione & Media Michael Schumacher sta meglio: il motivo della privacy imposta dalla famiglia

18 visualizzazioni
3 risposte, 4 voices Ultima modifica di  spongiale
2 mesi, 2 settimane fa
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #73843

    fenrir
    Partecipante
    @fenrir

    Il noto pilota di Formula 1 Michael Schumacher, come tutti gli appassionati sicuramente sanno, è rimasto vittima di un incidente circa 5 anni fa. Da allora la sua famiglia si prende cura di

    Sono passati 5 anni da quando il campione di Formula 1, Michael Schumacher, è rimasto vittima di un tragico incidente sulle Alpi francesi mentre sciava. Il pilota è caduto, sbattendo la testa e cadendo in un coma dal quale non si è ancora risvegliato.

    Molti sono stati i tentativi di soccorso da parte dell’equipe medica ma purtroppo oggi il pilota rimane in cura nella sua residenza in Svizzera, circondato da un equipe di 10 assistenti di riabilitazione che svolgono tutto il possibile per provare a risvegliare il cinque volte campione di Formula 1 dal coma.

    Michael Schumacher si trova infatti nella sua stanza, adibita ormai a camera di ospedale e dotata di tutte le apparecchiature mediche necessarie, ed è sottoposto continuamente ad una serie di stimoli per provare a di svegliarlo.

    Tra questi stimoli bianche il rombo del motore della sua Ferrari, che lo ha reso immortale nella mente e nel cuore di tutti gli appassionati di formula 1 italiani, che ancora lo amano e lo sostengono. Chi ha potuto vederlo, negli ultimi tempi, ha sottolineato che il suo volto non è più quello di un tempo, più gonfio decisamente di quello di un tempo.

    Nonostante l’immenso supporto dimostrato dai fan in questi anni non sono note immagini o foto del campione di Formula 1 che risalgono ad un periodo successivo a quello dell’incidente. L’ultima foto di Michael Schumacher diffusa è infatti proprio quella che è stata scattata al momento della sua caduta.

    Non è ben chiaro il motivo di questa estrema privacy da parte della famiglia che se da un lato tende giustamente a preservare la riservatezza del campione dall’altro alimenta teorie e controversie. Il quotidiano tedesco Bilt ha recentemente intervistato un neuroscienziato che, interpellato sull’argomento ha chiarito i motivi del mancato risveglio di Michael Schumacher dal coma:

    “In generale la rottura del tessuto nervoso nel cervello o del midollo spinale non sono riparabili. Questa è la differenza con tutti gli altri tessuti umani, come per esempio la pelle o il fegato le cui cellule si rigenerano.”

    Poi  si legge:

    In alcuni incidenti, altre cellule possono sostituire il lacoro di quelle danneggiate, ma in questo caso il cervello sarebbe stato danneggiato seriamente e non ci sarebbero sufficienti cellule nervose a disposizione che possano svolgere il lavoro delle altre”.

    #73850

    cri-pell
    Partecipante
    @cri-pell

    Chissà se c’è una qualche forma di coscienza in lui, e se si immagino quanta sofferenza debba causargli dover dipendere totalmente dagli altri… essere vivi è un’altra cosa da questo. Mi pare ci fosse un film che trattava qualcosa di simile.

    #73857

    fb-luigidinardo
    Partecipante
    @fb-luigidinardo

    Speriamo in una ripresa totale.

    #73864

    spongiale
    Partecipante
    @spongiale

    Mi spiace davvero sia per lui che per la famiglia

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.